La musica si inserisce naturalmente tra gli stimoli educativi del nido, assumendo un ruolo centrale all’interno del percorso esperienziale ed espressivo multiforme che caratterizza le scelte educative.
Le strategie didattiche sono tese a soddisfare le diverse esigenze cognitive, emotive e psicomotorie dei bambini accostandoli alla musica come scoperta, piacere ed evento fruibile nella vita quotidiana del nido. La musica si impara vivendola fisicamente ed emotivamente, così che essa contribuisca al processo educativo, attraverso un’esperienza creativa che coinvolga tutto ciò che alla musica può essere inerente: il gioco, il movimento, il corpo, il canto, il silenzio, le emozioni.