La Regione Sicilia sta sistematicamente conducendo una politica di aggressione verso le scuole paritarie primarie e dell’infanzia. Un misfatto coperto dal falso ideologico che le scuole paritarie non offrono “un vero servizio pubblico”, per saperne di più